Serie A terza giornata: Inter-Milan 1-0, pagelle “ragionate”

0
1713

Honda, il peggiore di Inter-Milan

Un siluro di Guarin (7), permette all’Inter di vincere il derby e balzare da sola in testa alla classifica a punteggio pieno.
La squadra di Mancini (7, media tra il 4 per l’incompetenza tattica e l’10 nella fortuna, difficilmente eguagliabile) continua a vincere e a non convincere. Al contrario Mihajlovic (6) sta pian piano dando un’identità alla sua squadra, anche la qualità, è di molto minore a quella del collega-amico. Il tecnico nerazzurro anche questa sera se ne inventa un’altra, schierando Perisic (5.5) un’ala, da trequartista, e di fatto, depotenziando il croato. Dato che il centrocampo di tagliaboschi con Melo (6) e Kondogbia (5.5: fisicamente mostruoso, ma troppo sicuro di una tecnica che non ha ancora affinato) non costruisce nulla, le iniziative nascono solo per merito di Jovetic (6.5), non assistito, però, da Icardi (5: gol clamoroso divorato). Così, Diego Lopez (6.5) non si deve sforzare più di tanto, se si eccettua l’uscita sul capitano nerazzurro.
Anche il Milan ha problemi a centrocampo: l’asse centrale Montolivo (5)-Honda (4.5) è quanto di peggio una squadra che punti ad essere grande possa schierare e gli interni Bonaventura-Kucka (6) sono troppo timidi e poco arrembanti. Il tesoro dei rossoneri, è davanti. La coppia Bacca-Luiz Adriano (6 e 5.5) manifesta un’intesa che promette ben, ma finisce per sbagliare troppo in fase conclusiva.
Le difese, invece, sono entrambe balbettanti specie sugli esterni “puri”: Santon (6) da una parte, e Abate-De Sciglio (5.5 e 5) dall’altra, non è che facciano sbellicare le mani. Il migliore dei terzini, alla fine, risulta, Juan Jesus (6.5). Il brasiliano gioca una delle sue migliori gare in nerazzurro, facendo scordare, per una sera, gli obbrobri che lo hanno reso inviso alla sua stessa tifoseria. Anche centralmente, vanno fatti degli aggiustamenti. Le due coppie Medel (6)-Murillo (5.5) e Romagnoli (5.5)-Zapata (6) non sono proprio il massimo della vita.
Tra i subentrati, nell’Inter, Telles (5.5) fa venire i brividi con un quasi autogol, mentre Palacio (6) ci mette la solita volontà.
Nel Milan, Balotelli (7) (ri)debutta in maniera convincente. Certo, il dinamismo è pari a quello di Cassano, ma, per una volta, entra da giocatore in campo e decide di mettersi d’impegno. Con due conclusioni dalla distanza colpisce un palo e chiama Handanovic ad un bell’intervento.
Poli (6), invece si limita a mettere i suoi muscoli al servizio della squadra.

TABELLINO E PAGELLE
Inter-Milan 1-0
Inter (4-3-1-2): Handanovic; Santon 6, Medel 6, Murillo 5.5, Juan Jesus 6.5 (23? st Alex Telles 5.5); Guarin 7, Felipe Melo, Kondogbia 5.5; Perisic 5.5 (40? st Ranocchia SV); Icardi 5, Jovetic 6.5 (27? st Palacio 6). A disp.: Carrizo, Montoya, D’Ambrosio, Nagatomo, Brozovic, Gnoukouri, Ljajic, Biabiany, Manaj. All.: Mancini 7
Milan (4-3-1-2): Diego Lopez 6.5; Abate 5.5, Zapata 6, Romagnoli 5.5, De Sciglio 5; Bonaventura 6, Montolivo 5, Kucka 6 (27? st Poli 6); Honda 4.5 (36? st Cerci SV); Luiz Adriano 5.5, Bacca 6 (17? st Balotelli 7). A disp.: Abbiati, Donnarumma, Calabria, Mexes, Ely, Alex, Suso, Nocerino, De Jong. All.: Mihajlovic 6
Marcatori: 13? st Guarin (I)
Ammoniti: Abate, Honda, Kucka (M); Juan Jesus, Felipe Melo (I)
I Migliori: Guarin (I), Balotelli (M)
Il Peggiore: Honda
Gol vittoria: Guarìn
Gol da fuori: Guarìn[articolo letto 66 volte]

The post Serie A terza giornata: Inter-Milan 1-0, pagelle “ragionate” appeared first on FANTACALCIO NEWS.

Vedere più qui :

Serie A terza giornata: Inter-Milan 1-0, pagelle “ragionate”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.