Serie A prima giornata: i consigli

0
2135

Gonzalo Higuain, da evitare nella prima giornata

Verona-Roma: gara che si preannuncia ricca di gol. Spazio quindi ai bomber. Toni, Pazzini e Dzeko bisogna inserirli per forza, ma anche Salah e Iago possono far male. Nel Verona Sala e Halfredsson potrebbero brillare. Possibile sorpresa: Siligardi.
Nella Roma evitate De Rossi, Manolas e Totti. Florenzi può risultare determinante da terzino. Naingollan in queste battaglie si esalta.

Lazio-Bologna: i rossoblù sembrano la squadra più indietro a livello di preparazione ed amalgama, di tutta la serie A. Nella Lazio, Basta e Candreva rischiano di fare parecchio male. Puntate su Keita: è il suo momento. Non ci convincono Anderson e Biglia. Per motivi diversi non sono in formissima. Nel Bologna due soli nomi: Brienza e Destro. Gli altri li consideriamo a rischio.

Juventus-Udinese: partita meno scontata di quanto possa sembrare e possibile sorpresa in arrivo. Nella Juve occhio a Pogba, Lichtsteiner e Dybala, mentre Mandzukic non lo metteremmo in questo match. Il croato è reduce da un infortunio e non è così inserito negli schemi. A rischio anche Chiellini.
Nell’Udinese Edenilson, Fernandes e Di Natale possono far saltare il banco. L’anello debole è rappresentato da Piris. Adnan contro Lichtsteiner rischia.

Empoli-Chievo: Saponara e Zielinski sono i candidati al premio di migliore dell’Empoli. Maccarone e Pucciarelli, al contrario, non sembrano ancora al massimo.
Nel Chievo, Castro, Hetemaj e M’Poku sembrano i più in palla. Paloschi è arrugginito, e Pepe idem.
Classica gara che potrebbe anche finire 0-0, quindi fate i vostri calcoli.

Fiorentina-Milan: Gonzalo Rodriguez e Astori rischiano una figuraccia contro Bacca e Luiz Adriano. Babacar non ha ancora ingranato e Rossi dovrebbe al massimo subentrare negli ultimi venti minuti…Tra i viola l’unico che consiglieremmo è Ilicic. Lo stesso Kalinic è un’incognita.
Nel Milan, oltre alla coppia gol sopra citata, Bonaventura e Bertolacci possono far male. Honda, di solito, vola ad inizio stagione. Ely a noi non convince: spesso è soggetto a qualche dormita di troppo. Abate pare essere in difficoltà.

Frosinone-Torino: partita che si preannuncia bella e combattuta. Tra i padroni di casa, Paganini, Soddimo e Dionisi sono a caccia di bonus. Un pensierino fatelo anche a Gucher. Lasciate perdere, invece, il trio Rosi-Russo-Diakhitè.
Nel Torino, Maxi Lopez ha dimostrato di essere in forma e vorrà sfruttare la chanche che Ventura gli concederà partendo titolare. Attenzione a Benassi e a Peres. Avelar rischia una figuraccia, vista la sua incapacità di difendere. Glik di solito, ingrana verso inizio settembre, quindi, potrebbe commettere qualche errore grossolano. Non è la giornata giusta per Belotti. Il Gallo deve ancora capire cosa vuole Ventura da lui.

Inter-Atalanta: gara con poche certezze, tra due squadre non in gran forma. Tragli uomini di Mancini, vi sono tre sole garanzie: Brozovic, Murillo e Icardi. Jovetic e Kondogbia possono rappresentare dei rischi perchè non sembrano ancora al massimo. Miranda meglio lasciarlo dov’è, come Juan Jesus.
Negli ospiti, si può provare il colpaccio puntando De Roon, D’Alessandro o il “Papu” Gonez. Bocciati, invece, Kurtic, Moralez e, soprattutto, il duo difensivo, Cherubin-Masiello. Occhio alla possibile sorpresa Monachello.

Palermo-Genoa: si fa la conta degli indisponibili in rossoblù, ma i padroni di casa sono senza centravanti. Gonzalez, Vazquez, Lazaaar, Quaison e Rigoni sono i giocatori che, in fase di preparazione, hanno maggiormente impressionato. Trajkovski può rappresentare una sorpresa. Brugman e Hiljiemark non paiono ancora pronti, come El Kaoutari.
Nel Genoa, evitate Cissokho, Burdisso e Laxalt: non hanno ingranato. Il colpo potrebbe essere rappresentato da Nitcham o Lazovic. Occhio a Pandev.

Sampdoria-Carpi: no a Cassano. L’ex Parma, che non ha mai brillato per forma fisica, in questa fase ha tutte e quattro le gomme a terra mentre il Carpi corre come un dannato. Soriano potrebbe essere distratto dal suo prossimo passaggio al Milan. Puntate, invece, su Muriel ed Eder, ma anche su Fernando e Zukanovic. Sono i blucerchiati che sembrano dare più certezze.
Nel Carpi, Mbakogu non ha ancora ingranato, a differenza del suo compagno di reparto, Matos. Date spazio a Martinho, Lazzari e Letizia. Evitate Bubnjc e Gagliolo. Marrone potrebbe soffrire in dinmismo.

Sassuolo-Napoli: Berardi, Defrel e Falcinelli sono le nostre scelte per il Sassuolo, contro un Napoli che, se è vero che con Sarri è più accorto, è comunque in fase di rodaggio. Fate un pensiero anche a Missiroli, che, in fase di possesso, potrebbe sfruttare i suoi inserimenti. Evitate Vrsaljko (Hysaj lo farà soffrire e non è apparso brillante in preparazione) e il quartetto Cannavaro-Acerbi-Duncan-Biondini. Out anche Sansone.
Tra i partenopei, Allan, Valdifiori e Hysaj sono già certezze. Bene anche Insigne e Mertens, mentre Hamsik sembra rinato. Callejòn e Higuaìn sembrano non aver capito ancora cosa vuole da loro Sarri. Chiriches è ancora incerto.

Portieri: per questa giornata, evitate Szczesny, Karnezis, Handanovic Tatarusanu e Lamanna. Più sicuri Bizzarri, Berisha, Reina e Sorrentino.[articolo letto 0 volte]

The post Serie A prima giornata: i consigli appeared first on FANTACALCIO NEWS.

Estratto :

Serie A prima giornata: i consigli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.