Milan costruito al contrario: atomico davanti, penoso dietro

0
2266

Philippe “Disastro” Mexes, uno dei difensori più scarsi della serie A

Il Milan di oggi non è più forte di quello dello scorso anno. Vero, gli innesti di Bacca e Luiz Adriano danno ai rossoneri un potenziale offensivo di alto livello, ma è dietro che la squadra necessitava di rinforzi, rinforzi che, al momento, non si vedono.

UNA SQUADRA IN ATTACCO
Il Milan si presenta, in questo momento con undici tra punte e mezze punte, un’intera squadra. Ai sei davanti che già c’erano (Bonaventura, Cerci, Suso, Menez, Honda ed El Shaarawi) si sono aggiunti due ritorni dai prestiti (Niang e Matri), un riscatto dalla comproprietà (Verdi) e due acquisti nuovi di zecca (Bacca e Luiz Adriano). E’ chiaro che almeno quattro-cinque elementi dovranno abbandonare i rossoneri. I candidati sono Cerci, Verdi, Matri e Honda, ma occhio a Menez: difficile accetti il ruolo da comprimario che gli si profila.

POVERA DIFESA
Al contrario dell’attacco, la difesa piange. Di fatto, l’unico acquisto è il ritorno di Ely. Per il resto si è commesso un errore madornale (su preciso incipit di Berlusconi, nel rinnovare il contratto a Mexes (a nostro giudizio, uno dei peggiori difensori degli ultimi vent’anni) e non si è intervenuto nel settore dei centrali. Mihajlovic sarà pure bravo, ma non può certo fare miracoli con Paletta, Mexes e Zapata! Il Milan negli ultimi due campionati ha incassato 99 gol (49 nel 2013/2014, 50 nella scorsa stagione). E’ chiaro che è lì che vanno fatti gli investimenti maggiori. Eppure nè Berlusconi, nè Galliani paiono sentirci da questo orecchio. Se non verranno fatti investimenti importanti nella retroguardia anche il prossimo anno sarà avaro di soddisfazioni per i tifosi rossoneri.

[articolo letto 74 volte]

The post Milan costruito al contrario: atomico davanti, penoso dietro appeared first on FANTACALCIO NEWS.

Ulteriori informazioni :

Milan costruito al contrario: atomico davanti, penoso dietro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.