Inter, la squadra flop del fantacalcio sul mercato

0
3594

Dodò, uno dei flop dell’Inter 2014/2015

Ogni anno l‘Inter, a settembre, viene accreditata tra le regine del mercato (estivo o invernale che sia), ma, alla fine, quella nerazzurra si rivela solo una costosa raccolta di figurine. Il top (si fa per dire) a livello di campagna fallimentare, la società di Thohir l’ha raggiunto quest’anno. Analizzando la campagna acquisti estiva, infatti, si scopre che, dei cinque acquisti fatti, solo uno, Medel, si è rivelato, in parte, azzeccato. Anche nel calciomercato invernale non è andato meglio: quattro acquisti, un flop, un rimandato, con i soli Santon e Shaqiri realmente convincenti. Facciamo un’analisi di ciò che è successo nel calciomercato nerazzurro in questa stagione

CINQUE PRESUNTI TOP
L’Inter, in estate, si presenta ai nastri di partenza con cinque nuovi potenziali titolari: Vidic, Dodò, M’Vila, Medel e Osvaldo. Dei cinque, il più attesso è l’ex Manchester United, preso per dare stabilità alla retroguardia di Mazzarri. Dodò, invece, impressiona nelle prime amichevoli e tutti si domandano come abbia fatto Sabatini a lasciarlo partire. M’Vila e Medel vengono con l’etichetta di “buttafuori” per dare consistenza al centrocampo nerazzurro, mentre Osvaldo, nei piani di Mazzarri, dovrebbe essere il partner di Icardi, formando una coppia devastante.

LA VERITA’ VIENE A GALLA
Il bluff si scopre presto. Il primo a sparire è M’Vila, che si dimostra subito inadatto. Il francese gioca la miseria di 245 minuti fino a dicembre. A gennaio rescinde il contratto e torna al Rubin Kazan.
L’errore Dodò si scopre subito dopo. Il brasiliano è bravo in fase di spinta, ma totalmente inadatto in fase difensiva. Tra infortuni (l’ultimo recente) e partitacce, gioca 1376 minuti, con una media voto di 5.61 e sparisce lentamente. Difficile che rimanga nella prossima stagione.
Vidic è il flop più fragoroso: in crisi con la difesa a tre di Mazzarri (cosa che noi avevamo messo in conto, ndr), in rotta poi con Mancini, il serbo ha collezionato 1420 minuti (5.47 di mv).
Osvaldo, invece, nonostante i suoi 5 gol in 572 minuti (uno ogni 114) è stato tradito dal suo carattere. La lite con Mancini dopo la partita con la Juve ha posto fine alla sua esperienza in nerazzurro e lo ha spinto ad accettare il Boca Juniors.
Di tutti gli acquisti nerazzurri, quindi, è rimasto solo Medel. Il cileno, però non è quel colpo che tutti fanno apparire, non in chiave fantacalcio, almeno. La sua media voto di 5.96 viene abbassata in una fantamedia di 5.79 a causa di 8 ammonizioni e un’espulsione. Fondamentale per l’Inter, dunque (come dimostrano i 2191 minuti giocati), molto meno per i fantallenatori.

LA STORIA, IN PARTE, SI RIPETE
Va meglio a gennaio. Dei quattro acquisti invernali (Brozovic, Shaqiri, Santon e Podolski), solo il tedesco (5.3 di mv in 690 minuti) è un flop totale. Brozovic, invece, è partito forte (mv di 6.14), ma la fantamedia di 5.93 (causa tre ammonizioni) non invita all’acquisto. Molto meglio Santon (mv e fm di 6.25) e Shaqiri (6.11 di mv e 6.33 di fm) grazie ad un gol e un assist.

MIGLIORARE SI DEVE
In pratica su 9 acquisti dell’Inter in due sessioni di mercato, solo due (Santon e Shaqiri) si sono rivelati utili al fantacalcio. Questo fa dei nerazzurri la squadra flop del campionato. La consolazione è che è impossibile fare peggio. Migliorare non si può, si deve.[articolo letto 27 volte]

The post Inter, la squadra flop del fantacalcio sul mercato appeared first on FANTACALCIO NEWS.

Da :

Inter, la squadra flop del fantacalcio sul mercato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.