Guida alla serie A…Atalanta: il semaforo della rosa

0
1698

Pinilla, semaforo giallo per lui

Questo è il nostro giudizio sui giocatori dell’Atalanta in ottica fantacalcio: questa pagina verrà costantemente aggiornata fino a fine mercato con l’aggiunta dei nuovi acquisti e l’eliminazione dei giocatori ceduti.

IL SEMAFORO DELLA SQUADRA

SEMAFORO VERDE
SPORTIELLO (PORTIERE) – Una delle rivelazioni della scorsa stagione. Sicuro tra i pali e dall’ottima media voto. Vero, può arrivare a subire all’incirca 44-48 gol, ma, se preso in coppia con Sorrentino (alternanza perfetta), potreste anche annullare questo problema. Soprattutto nelle aste tra amici Sportiello è una bella alternativa a costi contenuti.
ULTIMA STAGIONE: 37 presenze, -55 reti, 4 ammonizioni

STENDARDO (DIFENSORE) – Senza dubbio il difensore di maggior affidamento della rosa. Voti discreti e qualche golletto che non guasta mai. Se i nerazzurri non si rinforzano dietro, anche quest’anno toccherà a lui togliere molte castagne dal fuoco.
ULTIMA STAGIONE: 24 presenze, 2 reti, 5 ammonizioni

CARMONA (CENTROCAMPISTA) – Giocatore dal “randello facile” e con pochi bonus, però può essere utile a chi deve completare la rosa perchè la media voto è discreta.
ULTIMA STAGIONE: 33 presenze, 12 ammonizioni, 1 espulsione

CIGARINI (CENTROCAMPISTA) – Fermato da qualche infortunio di troppo lo scorso anno, in questa stagione non avrà neanche il dualismo con Baselli ad offuscarlo. Si dividerà le punizioni con Gomez: occhio che un paio di golletti con 5-6 assist li affilerà.
ULTIMA STAGIONE: 33 presenze, 11 ammonizioni, 1 espulsione

D’ALESSANDRO (CENTROCAMPISTA/TREQUARTISTA) – Stagione altalenante quella scorsa. Ci ha messo un po’ a carburare, ma poi ha fatto bene. Possibile titolare nel 4-3-3 di Reja. Occhio perchè i suoi numeri potrebbero migliorare.
ULTIMA STAGIONE: 25 presenze, 6 ammonizioni

GOMEZ (CENTROCAMPISTA/TREQUARTISTA) – Il 4-3-3 è il suo habitat naturale. L’ex Catania può essere uno di quei centrocampisti in grado di fare la differenza. Ci aspettiamo almeno 7-8 gol da lui e 5-6 assist. Può riuscirci.
ULTIMA STAGIONE: 24 presenze, 3 reti, 1 ammonizione, 1 espulsione
——————————
SEMAFORO GIALLO
DRAME’ (DIFENSORE) – E’ un giocatore molto discontinuo capace di giocatore due buone gare e poi inanellare 5-6 prestazioni horror. Come difensore di complemento potrebbe anche andare, ma c’è di meglio in giro.
ULTIMA STAGIONE: 29 presenze, 7 ammonizioni

KURTIC (CENTROCAMPISTA) – Altro giocatore che è rimasto nel limbo. Ha numeri per fare bene, ma gli manca la personalità per imporsi. Questa può essere l’ultima occasione per spiccare il volo, ma chi è disposto a scommetterci?
ULTIMA STAGIONE: Fiorentina – 21 presenze, 1 rete, 4 ammonizioni, 1 espulsione

MORALEZ (CENTROCAMPISTA) – Nel 4-4-1-1 di Colantuono si trovava a meraviglia, molto meno a suo agio nel 4-3-3. Del resto, Gomez gli ha rubato il posto, sulla fascia mancina, e lui sarà costretto a partire spesso dalla panchina. Se poi ci mettiamo che non ha mai segnato tantissimo…
ULTIMA STAGIONE: 30 presenze, 5 reti, 3 ammonizioni

DENIS (ATALANTA) – Da titolare fisso ad esubero, il “Tanque” sembra aver fatto il suo tempo. Se rimane parte dietro Pinilla. Alla fine, quindi, potrebbe tornare in Argentina, a meno che non esca fuori una squadra di serie A pronta a dargli una maglia da titolare…
ULTIMA STAGIONE: 32 presenze, 8 reti, 4 ammonizioni

PINILLA (ATTACCANTE) – Ha una tecnica da top player, ma ha sempre avuto due limiti: i troppi infortuni e il carattere bizzoso. E’ una vita che aspettiamo che arrivi a 15 reti in serie A e non è mai successo. Noi non ci crediamo più: scommessa solo per gli amanti del cileno.
ULTIMA STAGIONE: Genoa – 12 presenze, 3 reti, 2 ammonizioni
Da gennaio Atalanta – 14 presenze, 6 reti, 6 ammonizioni, 1 espulsione
——————————
SEMAFORO ROSSO
BRIVIO (DIFENSORE) – Giocatore mai esploso. Avrebbe le potenzialità per fare bene, ma non ha mai dimostrato la “cattiveria” necessaria. Un peccato perchè ha un tiro dalla distanza niente male e sa sfornare anche i cross. Al momento è desinato a fare il comprimario, ma, anche se andasse a giocare altrove, non vi aspettate granchè.
ULTIMA STAGIONE: Verona: 13 presenze, 1 ammonizione

CANINI (DIFENSORE) – Ormai è “desaparecido”. L’anno scorso è finito a giocare in Giappone. Difficile che Reja gli dia fiducia. Sembra destinato a partire e non in serie A.
ULTIMA STAGIONE: Fc Tokyo (Giappone) – 10 presenze, 4 ammonizioni

CHERUBIN (DIFENSORE) – I troppi infortuni lo hanno bloccato. Un peccato perchè è affidabile ed ha una discreta continuità, ma passa più tempo in infermeria che sul campo.
ULTIMA STAGIONE: 13 presenze

DEL GROSSO (DIFENSORE) – Destinato a raccogliere le briciole lasciategli da Dramè. Non ha più la spinta dei bei tempi.
ULTIMA STAGIONE: 13 presenze

MASIELLO (DIFENSORE) – Qui le motivazioni sono “etiche”. Avrà anche pagato e si sarà pentito, ma uno che si è venduto delle partite, non ha credibilità sul piano sportivo ai nostri occhi.
ULTIMA STAGIONE: 14 presenze, 3 ammonizioni

RAIMONDI (DIFENSORE) – “Tappabuchi” sulla destra: il suo lo fa, ma non è titolare e non entusiasma più di tanto.
ULTIMA STAGIONE: 6 presenze, 1 ammonizione

ESTIGARRIBIA (CENTROCAMPISTA) – Alternativa a D’Alessandro sulla destra. Altro giocatore che non ha mantenuto le promesse.
ULTIMA STAGIONE: 9 presenze, 1 gol, 1 ammonizione

GIORGI (CENTROCAMPISTA) – Destinato a partire, magari in serie B.
ULTIMA STAGIONE: Cesena – 27 presenze, 9 ammonizioni

MIGLIACCIO (CENTROCAMPISTA) – Il buon vecchio Giulio sembra destinato a fare da chioccia nello spogliatoio.
ULTIMA STAGIONE: 20 presenze, 1 rete, 8 ammonizioni

BOAKYE (ATTACCANTE) – L’anno scorso non ha sfruttato le chanches che gli sono state concesse. In questa stagione la concorrenza è aumentata e le sue quotazioni sono in picchiata. Scommetterci è un rischio.
ULTIMA STAGIONE: 19 presenze, 3 reti, 3 ammonizioni, 1 espulsione

MARILUNGO (ATTACCANTE) – Gli infortuni lo hanno distrutto. Ripartirà con ogni probabilità dalla serie B.
ULTIMA STAGIONE: Cesena – 8 presenze, 1 rete
——————————
POSSIBILI SORPRESE
CONTI (DIFENSORE) – Sembra destinato alla serie B, ma, per il momento è rimasto. L’Atalanta cerca l’erede di Zappacosta e la concorrenza sulla destra non è così terribile. Se rimane anche a mercato chiuso, potete farci un pensierino.
ULTIMA STAGIONE: Lanciano (Serie B) – 24 presenze, 10 ammonizioni

DE ROON (CENTROCAMPISTA) – In queste prime amichevoli ci ha sorpreso, mostrando anche confidenza con la rete. Ci rimangono dei dubbi sulle sue qualità, ma un pensierino a basso costo vale la pena farlo.
ULTIMA STAGIONE: Heerenveen (Olanda) – 36 presenze, 1 rete, 11 ammonizioni, 1 espulsione

MONACHELLO (ATTACCANTE) – Il ragazzo ha doti tecniche e fisiche e il carattere per emergere. Se sfrutterà le occasioni che gli verranno concesse, può fare bene. Tenetelo d’occhio.
ULTIMA STAGIONE: Lanciano (serie B) – 35 presenze, 8 reti, 7 ammonizioni
——————————
ALTRI GIOCATORI
BASSI (PORTIERE)
RADUNOVIC (PORTIERE)
BELLINI(DIFENSORE)
KRESIC (DIFENSORE)
SUAGHER (DIFENSORE)
GRASSI (CENTROCAMPISTA) [articolo letto 41 volte]

The post Guida alla serie A…Atalanta: il semaforo della rosa appeared first on FANTACALCIO NEWS.

Vedi articolo originale :

Guida alla serie A…Atalanta: il semaforo della rosa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.