Zanetti Vs Juve, la grande sfida

0
540

Javier_ZanettiLa prima novità nel prossimo derby d’Italia sarà rappresentata dai capitani; se da una parte ci sarà Buffon, dall’altra lo scambio dei gagliardetti non sarà compito di Javier Zanetti. Nessuna paura, il connazionale Cambiasso dovrebbe prenderne il posto. “La Juventus è una grande squadra che da anni sta facendo bene, noi ci proveremo ma non sarà semplice” dice Zanetti a margine dell’incontro a Milano tra arbitri, capitani e allenatori.
Assente nella giornata di sabato e ancora reduce dall’infortunio, il capitano pensa comunque, che l’Inter abbia tutte le carte in regola per dare del filo da torcere alla Juventus. Il capitano lancia la squadra di Mazzarri in vista della sfida di San Siro.
Il percorso di recupero del capitano procede a gonfie vele, anche se non si sbilancia ancora sui tempi di rientro, tuttavia spera, di continuare il recupero come in questi mesi.

Zanetti non potrà essere il protagonista sabato, ma mostra completa fiducia nei suoi compagni: “Sarà una grande sfida i miei compagni daranno il massimo, anche senza i miei consigli su come interpretare la partita”
Sulla situazione societaria ha aggiunto: “Ogni volta che parlo con il presidente Moratti lo vedo tranquillo. Vuole fare il bene dell’Inter come sempre. Ha davvero dei sentimenti forti per questa squadra”.
Resta un’incognita invece il futuro societario, che Zanetti fa fatica ad immaginare senza l’attuale presidente. Il capitano afferma di avergli parlato e dalle sue parole gli è sembrato tranquillo, impegnato a fare il bene dell’Inter; “Io non immagino questo club senza di lui”. Questa l’opinione di Zanetti.

Resta comunque compito di Mazzarri gestire la crescita di un giovane gruppo, il primo obiettivo di questa stagione è quello di tornare a giocare in Europa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.