Tra Milan e Ibrahimovic è divorzio

0
561

Nel pomeriggio di ieri 15 Maggio, una notizia dell’Ansa ha dato il primo scossone alla stagione del calciomercato: Ibra e il club di via Turati sono sulla via del divorzio. L’ad rossonero Galliani avrebbe riferito, in una cena privata al presidente del Milan Berlusconi, di una situazione ormai insostenibile, con l’attaccante svedese al centro di frequenti battibecchi all’interno dello spogliatoio, Ibrahimovic inoltre avrebbe rotto il buon rapporto con Massimiliano Allegri, i due non si parlerebbero più. La situazione appare così ancora più grave alla luce della “grande famiglia” che si vanta tanto di essere la società rossonera, tra fratelli, tra genitori e figli si litiga è normale, ma i dissapori in casa del Diavolo non sono tollerati nel lungo termine.

Così sebbene il patron del Milan spinga per trattenere in rossonero il capocannoniere della serie A, lo strappo potrebbe essere incolmabile e Zlatan Ibrahimovic, 30 anni, potrebbe dire addio per la seconda volta a San Siro e all’Italia. Che lo svedese non fosse motivato in quest’ultimo campionato si è notato durante quasi tutte le partite, sopratutto da un confronto con l’anno passato: scarso impegno in mezzo al campo, poca corsa, spesso colto a camminare svogliato nel mezzo della gara.

A confermare i pettegolezzi ci pensa il solito Mino Raiola, procuratore del calciatore “Ibrahimovic? Sapremo cosa farà il 1° settembre”. A poco valgono le smentite ufficiali del Milan sulla notizia, che sarebbe “destituita di ogni fondamento e non vera”.

Appunto extra calcistico: quello che ci fa riflettere è l’origine della suddetta notizia, l’Ansa ha di fatti parlato di “fonte parlamentare”. Possiamo esserne certi, la notizia è sicuramente vera e genuina, quello che preoccupa noi italiani è invece il lavoro dei nostri parlamentari che dovrebbero andare a Roma per lavorare a migliorare la grave situazione italiana e non per parlare di calcio al bar con i propri compagni di bicchiere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.