Sabato vigilia di derby

0
554

A Milano si respira aria di derby, domani alle 20.45 il Meazza ospiterà il primo derby della stagione, forse mai come quest’anno l’epilogo è stato più incerto.

Massimo Moratti presidente dell’Inter fatica a sbilanciarsi, forse un po’ per scaramanzia “Arriviamo al derby con tante speranze di far bene come ieri sera. Inter favorita? Nel derby non si sa mai”, tuttavia mostra avere le idee chiare su chi possa essere la chiave di volta del match “Cassano uomo derby? Può essere ma io spero nel giovane brasiliano (Coutinho n.d.r.).

Per la parte rossonera parla Nigel De Jongil derby si deciderà a centrocampo, come tutte le grandi partite. Di solito chi prende il sopravvento in mezzo al campo alla fine riesce ad avere la meglio. Poi, può sempre capitare un episodio che fa saltare tutto. Anche perché tutti vorranno dare il 110% e ci saranno 80 mila persone allo stadio.” Il nuovo leader del centrocampo milanista ha solo un rammarico in previsione della partita di domani “Mi spiace piuttosto di non ritrovarmi Wesley di fronte ed è un peccato che sia infortunato. Sarebbe la prima volta da avversari.” Chi sa se il derby tra connazionali non sarà quello decisivo per la gara di ritorno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.