Napoli in vetta

0
806

imageUn Napoli rivisitato a seguito del turn over, quello di scena al San Paolo.La sfida in vista di Champions col Borussia Dortmund induce il tecnico Rafa Benitez a scegliere volti nuovi. Entrano dal 1’ Cannavaro, Mertens, Armero e Dzemaili, mentre Hamsik parte inizialmente in panchina.

Il Napoli parte bene sfruttando le fasce e mettendo in mezzo numerosi cross. La prima vera occasione arriva al 12’ quando Insigne ispira Pandev, la cui conclusione d’interno destro trova pronto Consigli. Anche l’Atalanta può contare su qualche buona occasione, al 25’, sfruttando un calcio piazzato Cigarini impegna Reina. Prima dell’intervallo, altra conclusione di Insigne finita tra le braccia di Consigli.

Nella ripresa qualche altra occasione protagonista Higuain, che riesce ad essere pericoloso con una conclusione di poco a lato. La partita si accende. Gli ospiti riescono a tenere testa agli azzurri di Benitez ma la svolta del match coincide con l’ingresso in campo di Hamsik, entrato al 20’ al posto di Pandev. Lo slovacco crea lo scompiglio in area atalantina al 25’: il pallone finisce sui piedi di Higuain che fa partire un imprendibile diagonale che si insacca sul palo più lontano. Comincia la festa al San Paolo. L’Atalanta accusa il colpo ed entra in confusione, l’espulsione di Cigarini per doppia ammonizione (fallo su Dzemaili, l’episodio scatenante) non fa altro che peggiorare la situazione. Ne approfitta ancora una volta il Napoli che continua a creare ed al 35’ Callejon, su assist di Dzemaili, non ci pensa due volte ed è manda sul fondo della rete la palla ricevuta dal compagno. Un Napoli che continua la sua corsa inarrestabile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.