La Germania travolge la Grecia, Italia e Inghilterra tremano

0
645

Una vera e propria passeggiata per la Germania di Low ieri sera, il 4-2 rifilato alla Grecia è fin troppo generoso. Di fatti si è vista solo una squadra in campo per buoni 90 minuti, i tedeschi sono stati nettamente superiori e hanno creato numerose palle gol, pur cambiando tre titolari rispetto alle precedenti partite il carico tecnico e qualitativo della squadra è rimasto altissimo e questo è quello che fa più paura alle prossime dirette avversarie.

Tanto cuore messo in campo per i giocatori greci ma questo non è bastato, dopo un primo tempo disastroso che per loro fortuna gli ha visti sotto per solo un gol di differenza, il pareggio ad inizio di ripresa ha illuso i tanti e coloratissimi tifosi bianco blu. Ma complice un disastroso Sifakis, un portiere che sembrava trovarsi li per caso, alla Germania è bastato centrare lo specchio della porta per risolvere la partita.

Le partite dei quarti giocate fin’ora erano probabilmente le più prevedibili nei loro finali, oggi sarà il turno si SpagnaFrancia dove gli iberici partiranno da favoriti in quanto nazionale più forte al mondo, tuttavia la Francia è tutt’altro che un avversario abbordabile. Probabilmente la partita più incerta sarà proprio quella che vedrà affrontarsi la nostra Italia contro l’Inghilterra.

Da casa Italia giungono nuove notizie e indiscrezioni che ci parlano di cambi in vista per la gara di domenica: Thiago Motta è dato per malato e si parla di Riccardo Montolivo come suo sostituto trequartista in un centrocampo a rombo. Intanto Mario Balotelli potrebbe ritornare titolare dopo il bel gol contro l’Irlanda, per lui sarebbe la prova del nove contro quegli stessi inglesi che l’hanno adottato nella loro Premier League.

Un Euro 2012 che si fa davvero emozionante attende le sue ultime due semifinaliste, il livello tecnico-tattico del torneo è davvero altissimo e il prestigio che c’è in gioco è incommensurabile. Le squadre pretendenti non sono solo le più forti d’Europa ma anche tra le più forti del mondo. Noi attendiamo i nostri azzurri, gli italiani hanno ancora voglia di essere stupiti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.