Italia-Danimarca: intervista a Bendtner

0
536

Nicklas Bendtner, attaccante bianconero rigenerato dal gol del pareggio contro la Bulgaria, si prepara con la sua Danimarca ad affrontare l’Italiauna delle più forti in Europa”.

Il danese tra campionato e champions ha totalizzato poco più di 10 minuti di presenza, eppure si dice già strafelice della nuova esperienza italiana e dei metodi targati Antonio Conte “Non mi sono mai allenato così tanto in vita mia, si fanno anche due sedute al giorno, mi sento superallenato, tanto che l’altra sera contro la Bulgaria ho giocato 90′, ho segnato e alla fine non ero stanco” e a chi gli fa notare il suo scarso minutaggio italiano risponde “Non ho alcun problema di fisico o di condizione, io sono assolutamente pronto a giocare e quando alla Juventus mi chiameranno in causa sarò pronto”.

Berdtner si troverà davanti molti compagni di squadra tranne uno, con molta probabilità Gigi Buffon sarà indisponibile, nella giornata di ieri ha dovuto saltare l’allenamento per un affaticamento all’adduttore sinistro. Il danese taglia corto sull’argomento “per lui e per l’Italia io spero che Buffon giochi, a me non importa chi sarà in porta”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.