Italia-Bulgaria, esordio mondiale

0
497

Inizia il Mondiale 2014 di Rio De Janeiro per l’Italia con la gara di stasera a Sofia tra i padroni di casa e la nostra Nazionale, si apre il girone di qualificazione per il torneo internazionale più prestigioso. L’obbiettivo del ct Prandelli e degli azzurri è chiaro e limpido fin dall’inizio, raggiungere la matematica qualificazione nel più breve tempo possibile, ad iniziare dalla gara di stasera, un buon inizio è indispensabile.

Prandelli ha fatto una cosa che pochi allenatori della nazionali fanno, per la formazione e le scelte dei convocati si è basato al 90% sui responsi derivanti dalle prime battute del campionato, insomma vedremo scendere nel rettangolo di gioco contro i bulgari i giocatori più in forma. L’attacco sarà assolutamente inedito, di fianco al piccolo Giovinco (che ha conquistato la maglia numero 10) ci sarà l’oriundo Osvaldo, i cui spettacolari gol nelle prime due giornate di Serie A gli son valsi come biglietto di bentornato in azzurro.

Ben sette i giocatori della Juventus in campo dal primo minuto, così dicono le indiscrezioni, tuttavia Cesare Prandelli si è affrettato a chiarire “Conte ha fatto un grande lavoro. Ma avevo convocato alcuni juventini anche prima del suo arrivo in panchina, e per questo ero pure stato criticato. Rivendico le mie scelte”.

Ma che tipo di avversario ci troveremo davanti? La Bulgaria non è più la squadra di giocatori grandi e d’esperienza, l’unico carattere che non ha perso è la combattività, al momento è una squadra che sta cercando di avviare un processo di rifondazione, ma Prandelli non si fida “La Bulgaria è una squadra che si sta rinnovando, ma è molto interessante. Gioca sempre la palla, si schiera col modulo 4-3-3. Domani troveremo un ambiente ‘caldo’, siamo una delle squadre da battere, sarà difficile, ma ci siamo allenati molto bene. Chi temo di più? Popov, il loro centravanti”.

L’Italia è senza dubbio la favorita del girone, l’Europeo giocato in un modo superbo ha dato sicurezza e consapevolezza di sé a giocatori e tifosi, stasera torniamo tutti davanti alla tv a tifare Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.