Il Napoli di misura sul Catania

0
510

Il Napoli di misura sul Catania, partita equilibrata, ma vince chi la butta dentro, il Napoli passa a Catania e resta al quarto posto. I due allenatori:

“Sì, faccio i complimenti ai ragazzi. Sono stati bravissimi. Prima del match ho parlato con tutti, li ho responsabilizzati e mi hanno dato la risposta che mi attendevo in campo. Oggi era più difficile che contro la Juve. Avevamo avuto un notevole dispendio psico fisico giovedì e riprendersi in due giorni non era facile. Ho visto intensità ed abnegazione e di questo sono fiero”.

Mazzarri
“Il Catania era al terzo posto come rendimento del girone di ritorno. Ha battuto l’Inter ed altre squadre importanti. Per noi era una partita rischiosissima e l’abbiamo affrontata con grande concentrazione. Questa squadra mi sta ripagando in tutto. Sono stati bravissimi e mi hanno dato prova di essere maturi”.


Sull’exploit di Cannavaro, Mazzarri è perentorio. “Io dico che difensori più bravi di Paolo non ne vedo molti in giro. E sono onesto nel mio giudizio: sa colpire di testa, sa calciare di destro e sinistro ed è un giocatore completo. Quando sono arrivato gli ho dato sicurezza, l’ho spinto in avanti. Con questa fiducia penso possa arrivare lontano”.

Pietro Lo Monaco è amareggiato e polemico dopo la sconfitta rimediata a Napoli. “Non è stato concesso al Catania un rigore netto nei minuti finali, inutile negarlo. Evidentemente il direttore di gara non ha avuto il coraggio di fischiarlo allo stadio San Paolo quando la partita volgeva al termine. Comunque abbiamo preso un gol evitabile. Rimbocchiamoci le maniche e andiamo avanti. Era nostra intenzione fare punti a Napoli perché ci mancano ancora 4-5 punti per la salvezza. Il ferro si batte quando è caldo, ci interessa raggiungere nel più breve tempo possibile la permanenza in A. Chiudiamo il libro e vediamo di riaprirlo sabato prossimo nel derby col Palermo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.