Il miracolo di Gabriel: il bambino che gioca a calcio senza piedi

0
643

La storia del piccolo Gabriel ha il sapore dell’incredibile, sembra uscita da un libro di favole per bambini e invece è tutto vero. Il piccolo “menino” brasiliano di 11 anni è nato con una grave malformazione fisica, ovvero privo di piedi. Tuttavia questo non gli ha impedito di realizzare il suo più grande sogno, quello di giocare a calcio e partecipare alle selezioni brasiliane del club più forte al mondo, il Barcellona.

Detto in questo modo, per chi non ha avuto occasione di vedere il video che ritrae questo piccolo miracolo, potrebbe sembrare un piccolo gesto di solidarietà nei confronti di un bambino che non potrà mai veramente calcare un campo da gioco. Niente di più sbagliato. Con la sua coordinazione nella corsa, con la sua tecnica di elevata qualità che gli permette un controllo di palla ottimale, con la fantasia e il dribbling che scorre nel sangue di ogni brasiliano e con la sua straordinaria capacità di calciare il pallone nonostante la sua malformazione, vedere Gabriel in azione tra i coetanei non si discosta molto dal vedere l’idolo del piccolo nei palcoscenici mondiali: Leo Messi.

Gabriel ha lasciato senza parole gli osservatori del Barca, per ora è solo un piccolo miracolo,un domani chissà: sicuramente già ora è un esempio per i tanti bimbi che nascono con problemi fisici e che crescono col rimpianto di non essere come i loro coetanei che si divertono per strada, Gabriel è anche un esempio di come il calcio possa portare con sé ancora tanti sogni e tanta felicità.

Clicca qui per vedere il video del piccolo fenomeno

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.