Euro 2012: si inizia!

0
778

Stasera si apriranno le danze, a Varsavia si celebrerà la cerimonia di inaugurazione di Euro 2012 che precederà la prima gara della competizione. I padroni di casa della Polonia se la vedranno con una Grecia che in un non lontano passato ha conosciuto la gioia di una vittoria europea. Per il bomber polacco Lewandowski e i compagni arrivare sulla vetta d’Europa è solo un sogno irrealizzabile, ma una volta in campo perché non provarci? E ci proveranno anche i bianco azzurri che avranno dalla loro una grande voglia di riscatto, nell’essere i rappresentanti di un paese vittima del disastro economico.

In serata si giocherà la seconda partita della giornata, la Russia che ha sconfitto in amichevole gli azzurri a Zurigo, se la vedrà con la Repubblica Ceca orfana di campioni illustri ormai pensionati. Il ct Dick Advocaat si è mostrato estremamente ottimista non solo sulla prima partita ma per l’intero proseguo dei suoi nella competizione “l’attuale generazione di calciatori russi è in grado di battere qualsiasi avversario. La Russia va inserita tra le favorite per il titolo continentale”.

Intanto è stato assegnato il fischietto che avrà l’onore di dirigere domenica il big match tra Italia e Spagna, sarà l’ungherese Viktor Kassai. Notizia buona per gli scaramantici? Sotto la direzione di Kassai le furie rosse non hanno mai perso, chissà se anche per loro ci sarà una prima volta.

Intanto oggi sapremo la decisione di Cesare Prandelli sul caso Barzagli, Astori ormai da giorni si allena con il gruppo ed è pronto e voglioso di sostituirlo, tra poche ore sapremo chi saranno i 23 che calcheranno il terreno di gioco a Danzica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.